Ricette per tutti
 La cucina del web !!!

 Sabato 27 maggio 2017

 

antipasti primi sceondi contorni dolci frutta

 

 

    TUTTO SUI SECONDI PIATTI >> L'AGNELLO

 

 1. Cosciotto

2. Sella
3. Costata
2+3. Carré
4. Collo
5. Spalla
6. Petto
 

La carne dell'agnello è tenerissima, morbida e delicata, quasi priva di grasso poiché si nutre di latte. Non sopporta una lunga conservazione neanche in frigo; è ricca di ferro, sali minerali, vitamine ed è molto digeribile. Solitamente viene sezionato in 4 parti: 2 anteriori (collo, metà carrè, spalla e petto) e 2 posteriori (metà carrè, sella e cosciotto). I quarti posteriori comprendono le parti più carnose e più pregiate. La carne di agnello, prima di essere cotta, deve essere sempre marinata in vino e aceto, ed essere condita molto bene.

  • Collo: disossato serve per spezzatini o spiedini.

  • Costata: è divisa in costolette formate da una rosa di carne e da un lungo osso sottile; si prestano a svariate preparazioni.

  • Carrè: è la parte anteriore della schiena; viene cotto intero e arrosto.

  • Sella: si cuoce arrosto e intera, ma se ne possono ricavare anche delle costolette.

  • Spalla: è composta da muscoli con sottili strati di grasso; disossata è ottima per spezzatini o per rotoli farciti, con l'osso si cucina arrosto o alla griglia.

  • Petto: è la parte più grassa, ha poca carne e ossa. E' molto saporita e disossata serve per fare spezzatini, arrosti o rotoli ripieni.

  • Cosciotto: è la parte più pregiata e ricca di carne; è saporito, magro e tenero. Viene cucinato intero.

 

Back

Home

Torna indietro

Home page Ricette Per Tutti