Ricette per tutti
 La cucina del web !!!

 Martedì 16 settembre 2014

 

antipasti primi sceondi contorni dolci frutta

 

 

    DOSSIER >> ANDIAMO A VENDEMMIAR! TUTTO SULL'UVA

 

L'uva è il frutto della vite, noto da tempi remotissimi (oggi si contano circa 60 tipi diversi) viene suddivisa in due grandi gruppi: quella da vino e quella da tavola che a loro volta si dividono in uva bianca e nera. In Italia si producono più di 100 milioni di quintali d'uva l'anno e solo il 10% è destinato alla tavola. L'uva da tavola si può trovare già da luglio e si protrae fino all'inverno. Le qualità più note di uva bianca da tavola sono: l'uva ITALIA che ha acini grandi e dolcissimi; il MOSCATO che è la varietà più pregiata; l'uva REGINA con acini grandi, polpa soda e dolce; la LUGLIATICA che è la prima a comparire sul mercato; la PIZZUTTELLA con acini allungati...

Tra le uve nere invece troviamo: LAVALLE' che è una tra le più grandi con acini molto scuri; il MOSCATO che si trova in estate che ha acini scuri con sfumature chiare e sapore aromatico.

Gli acini d'uva sono costituiti da una polpa acquosa che costituisce circa il 90% del peso del chicco e sono rivestiti da una sottile buccia. L'uva è composta circa dal 75% d'acqua e dal 25% di glucidi, acidi organici e pectine. Il  suo valore calorico è di 60-80 calorie per 100 gr. E' ricchissima di sali minerali presenti soprattutto nella buccia (potassio, fosforo, magnesio, calcio, fluoro), di vitamine A, B1, B2, C e di zuccheri (glucosio e fruttosio). I suoi semi contengono tannini e lipidi. Il valore nutrizionale dell'uva è altissimo e ha tantissime proprietà terapeutiche. E' depurativa, disintossicante, tonificante, ricostituente; agli anziani è consigliata contro ipertensione, arteriosclerosi, artrite, gotta, come lassativo e per agevolare la diuresi. Fa bene a tutti perché è un alimento energetico e digeribile. 

L'uva oltre che mangiarla fresca o sotto forma di succhi e sciroppi si può consumare anche "passita" (uva passa) che ha le stesse proprietà dell'uva fresca ma ha un elevato potere calorico, tanto che in cucina, nella preparazione di creme o torte, può sostituire lo zucchero. Oltre a questo in cucina l'uva fresca viene utilizzata per preparare marmellate, dolci, grappe, vini da tavola e medicinali.

Da quanto abbiamo detto si deduce che l'uva, grazie a tutte le sue proprietà, può risolvere i più svariati disturbi e per questo è anche molto usata nella cosmesi e nella cura della bellezza.

Un ultimo accorgimento! L'uva non sopporta una lunga conservazione, si mantiene meglio solo se ha i chicchi molto distanziati l'uno dall'altro in modo che passi l'aria e rimangano asciutti.

 

 

Torna su

 

Home

 

Home page