Ricette per tutti
 La cucina del web !!!

 Lunedì 26 giugno 2017

 

antipasti primi sceondi contorni dolci frutta

 

 

      DOSSIER >> PEPERONCINO

 

Piccoli ma tanto piccanti... w i peperoncini!!!

Il peperoncino, "Capsicum annuum o Capsicum frutescens", è una pianta della famiglia delle Solanacee apprezzato fin dai tempi più antichi. Ha origine sudamericana, infatti in Messico era coltivato fin dai tempi Precolombiani, mentre gli Aztechi lo usavano per cicatrizzare le ferite. In Europa arrivò con il ritorno di Colombo dalle Americhe e nel mondo si diffuse nel '500; in Africa invece è l'ingrediente di molti riti propiziatori. Non è presente allo stato selvatico ma viene sempre coltivato e ne esistono più di 50 varietà (rossi, gialli, verdi, lunghi, a ciliegia...); la pianta fiorisce in primavera-estate e dai suoi fiori nascono le bacche o peperoncini che vengono raccolti e fatti essiccare al sole. Quando saranno essiccati possono essere ridotti in polvere anche per assimilare al meglio tutti i principi attivi. Dal peperoncino rosso ridotto in polvere inoltre deriva il pepe di Caienna, la paprika e il chili. I più piccanti sono i "Diavolicchi calabresi" di forma conica e lunghi solo 2 centimetri.

E' ricco di sostanze terapeutiche e contiene numerose vitamine tra cui la vitamina C (229 mg. per 100 gr.), PP, B1, B2, A, E, K2, capsicina (principio attivo che gli da il sapore intenso e piccante), sali, oligoelementi naturali, olio essenziale e lecitina.

In cucina è molto usato anche perché stimola la digestione e protegge lo stomaco dai succhi gastrici; è un antiossidante e ha effetti afrodisiaci perché contiene e libera nitrossido che è il mediatore del piacere. E' l'ingrediente tipico della dieta mediterranea e della cucina meridionale soprattutto abruzzese e calabrese dove è anche usato come "cornetto scacciaguai". Sono molto adatti alla conservazione sott'olio o per insaporire minestre, salse, carni o pasta. Nella cucina messicana invece è uno dei pilastri anche perché lo si trova in un centinaio di varietà che vanno dal dolce al piccantissimo. Lo si usa maggiormente nelle salse, la più famosa è una salsa fatta con 32 tipi di peperoncino che serve ad accompagnare vari tipi di carne (tacchino, pollo o maiale). Un altro piatto famoso in Messico è il "chili con carne", spezzatino di maiale o manzo cotto assieme al peperoncino piccante o la cioccolata in tazza con una spolverata di peperoncino.

 

 

   

Home

 

 

Home page